Raccomandare

Finestre e porte. Come sarà la falegnameria moderna

Ristrutturazione del bagno? Dovete saperlo!

Copertura

Papà e tegole bituminose - una panoramica delle possibilità

Oggi, la stragrande maggioranza dei produttori raccomanda agli acquirenti le membrane termosaldabili. L'incollatura non è un compito difficile, il primo passo è quello di riscaldare lo strato di bitume inferiore con un riscaldatore speciale. Le membrane sono fissate meccanicamente alla superficie del tetto con viti con perni o chiodi speciali.

Gli strati successivi devono essere uniti tra loro sovrapposti, seguiti da saldatura o incollaggio con un bastone, che consente una sigillatura supplementare in caso di fissaggio meccanico. Un metodo leggermente meno usato è l'incollaggio del feltro di copertura all'adesivo, e anche se non capita spesso che vengano utilizzati anche altri adesivi bituminosi, tale soluzione è particolarmente utile quando è necessario riparare il vecchio manto.

Carta autoadesiva

Il mercato è in grado di offrirci anche carte autoadesive. In questo caso, non dobbiamo preoccuparci di dispositivi, elementi di fissaggio o adesivi da utilizzare nel processo di fissaggio. Quando cerchiamo un materiale per tetti nella sua forma più perfetta, dovremmo essere interessati alle tegole, note anche come tegole bituminose. E nel loro caso abbiamo a che fare con una struttura a strati, quasi identica a quella che caratterizza il tetto, ma sul tetto hanno un aspetto molto migliore, perché hanno forme molto più attraenti.

Il più delle volte vengono prodotte sotto forma di strisce rettangolari, lunghe circa un metro e spesse circa 5 millimetri. Hanno comunque delle tacche decorative con un design variegato. Sono questi tagli e questi motivi che li rendono evocativi di associazioni con tegole di legno o tegole di carpa.

Feltro per tetti

Tegole bituminose

Inoltre, sono disponibili anche tegole bituminose, che si caratterizzano per la loro finitura con una sottile lastra di rame. I copri-scandole hanno una serie di vantaggi, tra i quali la loro leggerezza sembra meritare un'attenzione particolare. In pratica, ciò significa che rappresentano solo un piccolo carico per la capriata del tetto. Vengono utilizzati con successo non solo quando ci preoccupiamo di rifinire i nuovi tetti, ma anche quando c'è la necessità di rinnovare quelli vecchi.

Le tegole bituminose sono progettate per coprire tetti con diverse inclinazioni. Questi possono raggiungere anche gli ottanta gradi. Abbiamo a che fare con soluzioni flessibili, quindi non sorprende che funzionino bene anche quando vogliamo rifinire superfici piuttosto insolite come le torrette. Chi decide di coprirlo con tegole bituminose nota anche che non richiede quasi nessuna manutenzione. Sì, può essere distrutto o danneggiato, ma il problema non è quello di sostituirlo.

Qual è la scelta?

Le tegole di asfalto sono scelte allo stesso modo del feltro per tetti, quindi non si deve considerare solo lo spessore delle tegole, ma anche la loro resistenza agli sbalzi di temperatura, allo stiramento e alla perforazione. Il loro nucleo è solitamente costituito da un velo di vetro, mentre il bitume viene modificato con metodi che vengono utilizzati anche nella carta catramata.

Le tegole di asfalto sono per lo più inchiodate, anche se possono essere fissate con punti metallici ad una copertura rigida fatta di tavole impregnate, precedentemente posate su travi. Talvolta i produttori raccomandano di posare sotto il feltro, ma questi casi non si verificano più frequentemente. Le tegole stesse formano una copertura che risulta essere abbastanza stretta.

Vista

Caratteristiche principali della copertura in...

Si possono sentire molte cose positive sui tetti bituminosi. Non sono adatti solo per tetti...

Cosa scegliere - ceramica o bitume

Tegole di moquette e tegole bituminose sono due delle soluzioni più frequentemente scelte per...

Vantaggi della copertura bituminosa

Se vogliamo una copertura solida e allo stesso tempo non vogliamo spendere troppo, dovremmo...