Raccomandare

Sabbiatura - l'alternativa moderna alla sabbiatura

Dłuta Stolarskie

Revisione

Quanto costa rinnovare il bagno? Quanto costano i materiali e quanta manodopera?

La ristrutturazione del bagno è di solito una vera e propria sfida. Ciò è dovuto alla necessità di decidere l'uso di materiali di finitura specifici, da cui dipende l'aspetto del bagno, ma anche dal costo elevato di questo progetto. Quanto può costare ristrutturare?

Rimozione di vecchi coppi e terracotta

È possibile sbarazzarsi dello smalto del bagno con un martello e un messaggero. Chi ha questa possibilità dovrebbe utilizzare una martellatrice pneumatica, che è estremamente utile durante la forgiatura. La cosa problematica è sbarazzarsi delle macerie - è necessario imballarle in sacchetti resistenti e portarle in una discarica. Ci sono aziende sul mercato che offrono di consegnare un camion o un container all'indirizzo indicato e di trasportare le macerie. È una soluzione conveniente, perché poche persone hanno un camion a disposizione.

Preparare il terreno per ulteriori lavori

In molti bagni, dove è prevista la ristrutturazione, i muri e i pavimenti sono curvi. In questo caso, è necessario renderli uguali e gli angoli tra di loro sono retti. Il primo passo è quello di rimuovere i materiali di finitura (piastrelle, rivestimenti, ecc.) dalle pareti. Poi le pareti devono essere livellate - si può applicare la malta di fondo su di esse, oppure si può posare l'intonaco a secco. Nel primo caso, è necessario disperdere la malta con acqua e applicarla alla parete precedentemente trattata con il primer. Utilizzando una lunga piastra d'acciaio, il peso in eccesso viene raccolto e poi la superficie viene livellata. Ulteriori lavori possono essere avviati dopo 24 ore. Se si utilizza la malta o l'intonaco, si dovrebbe sospendere i lavori successivi per diversi giorni.

Dopo essersi sbarazzati del vecchio pavimento, averlo ripulito e adescato, si può iniziare a livellare il pavimento con il composto autolivellante. Quando viene mescolato con l'acqua diventa semiliquido, quindi si stende facilmente sul substrato dopo l'applicazione e crea una superficie liscia. Purtroppo, questo metodo di livellamento del terreno è adatto solo per piccole curve. Per quelli più grandi, utilizzare una malta di fondo classica.

Nuovo design per il bagno

Mosaico ad incastro e tessere grandi

La dimensione delle piastrelle dipende da come verranno eseguiti i lavori di ristrutturazione. Le piastrelle con una lunghezza laterale di oltre 50 cm sono relativamente difficili da posare. Assicurarsi che l'adesivo riempia esattamente lo spazio tra le piastrelle.
Per le pareti vale la pena di scegliere miscele dense che non si stacchino dalla superficie della parete. La colla sulle piastrelle viene applicata sul pavimento, sul fondo della piastrella. Lo strato adesivo non dovrebbe essere più sottile di 5 mm. Quando si posano le piastrelle sul pavimento, si può optare per malte semifluide che si rovesciano facilmente sulla superficie e riempiono con cura lo spazio sottostante, in modo che non ci sia il rischio di vuoti d'aria.

Nel caso di un mosaico, l'adesivo deve essere adattato al tipo specifico di rivestimento. Le tessere del mosaico sono piccole, quindi in questo caso il rischio di vuoti d'aria è basso. Tali piastrelle sono unite in quadrati con un lato di circa 30 cm, quindi lavorare con esse è veloce e piacevole. L'importante è che durante la posa delle piastrelle valga la pena di concentrarsi non solo sulla scelta dell'adesivo giusto, ma anche sulle fughe. Le saldature devono essere sufficientemente larghe. Più grandi sono le piastrelle, più ampia dovrebbe essere la giunzione. Nel caso di tessere di mosaico non è necessario realizzare giunti di larghezza superiore a 2 mm, mentre nel caso di tessere con lato di 50 cm, il giunto deve avere uno spessore di 7-15 mm. È importante acquistare uno stucco adeguato, poiché altri stucchi vengono utilizzati per giunti stretti e altri per giunti larghi.

Costo dei materiali

Quanto costano i materiali di finitura? Questo dipende, naturalmente, dal numero di modifiche da apportare. La ristrutturazione generale di un piccolo bagno può chiudere per un importo di 10 mila PLN se si utilizzano materiali poco costosi, altrimenti la ristrutturazione della stanza può costare anche diverse decine di migliaia di PLN. Quando si fa una stima dei costi, si dovrebbero considerare i materiali necessari per la ristrutturazione.

Vista

Una ristrutturazione troppo onerosa può essere...

Il disordine nelle scale e il rumore eccessivo sono i fastidi più comuni della...

Quasi 1/3 dei polacchi non hanno mai fatto...

Quasi un polacco su tre (32%) non ha mai ristrutturato o cambiato l'arredamento del suo...

Ristrutturazione del bagno? Dovete saperlo!

Il bagno dovrebbe godere di un bel design, pur essendo funzionale e sicuro. Controllate cosa...